2

Basilico in Floating System

Coltivazione del Basilico in Floating System

Garanzia di qualità e di altissima produttività.

Agronova, specializzata nella coltivazione in fuori suolo, offre la propria consulenza tecnica agronomica in molte aziende.  Con il passare degli anni è stata messa appunto la tecnica di coltivazione del basilico in Floating System.

floa

In cosa consiste il Floating System?

Nelle aziende seguite da Agronova  la coltivazione in floating system avviene in vasche in cui la soluzione di acqua ed elementi nutritivi galleggiano dei contenitori di polistirolo forati o sagomati a seconda delle esigenze aziendali nei quali vengono coltivate le piantine di basilico sorrette da dei substrati che possono essere di vario tipo come la vermiculite o la torba. Le vasche hanno una altezza di circa 30 cm e il livello della soluzione nutritiva è di circa 30 cm. La struttura della vasca è stata progettata da Agronova in maniera semplice, efficace ed economica, ed è composta da dei tutori in metallo, da pannelli di polistirolo e da film di plastica per renderla impermeabile.

basilico_new1b

Tecnica di coltivazione

La coltivazione del basilico con  la tecnica del Floating System permette di ottenere da i 9/10 cicli l’anno, con la durata media di ogni ciclo di 20-25 giorni nel periodo estivo e 35-40 giorni in quello invernale. Le piantine di basilico possono essere messe a dimora nei polistiroli flottanti con un panetto di torba pressata oppure direttamente nelle vasche dopo la germinazione che avviene direttamente su i polistiroli. Una volta messa nella soluzione nutritiva, la piantina incomincia immediatamente la sua crescita. La soluzione nutritiva resta sempre la stessa per tutto il ciclo di produzione, viene semplicemente reintegrata ad ogni raccolto. I consulenti di Agronova effettuano ad ogni raccolto il controllo del pH e dell’ EC per valutare il reintegro della soluzione nutritiva. Un controllo fondamentale che deve essere fatto soprattutto nei primi periodi di coltivazione è il controllo dell’ ossigeno disciolto in acqua per evitare problemi di anossia. L’ossigeno disciolto in acqua non deve mai essere inferiore a i 3 ppm: se ciò dovesse accadere l’apparato radicale delle piantine incomincerebbe ad annerire e morirebbe . In molti anni di esperienza Agronova ha adottato metodi semplici e pratici per evitare questo spiacevole inconveniente.

Un altro parametro da tenere in considerazione è la temperatura dell’acqua delle vasche che non deve mai scendere sotto i 14 C°. Se ciò dovesse accadere si manifesterebbe un repentino ingiallimento della parte aerea della pianta con conseguente ritardo nella raccolta e un prodotto di scarsa qualità.

basilico_new2b

I vantaggi

Produrre basilico in floating system consente di avere notevoli vantaggi, il primo è di ordine economico, si ha un notevole risparmio di costi di impianto, oltre che una maggiore resa per m2 e una qualità elevata. Inoltre grazie alla coltivazione in Floating System si ottiene una notevole riduzione della spesa di manodopera in quanto avendo un prodotto privo di qualsiasi problema la raccolta è più agevole e veloce.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi